Sentire e cantare i luoghi

Il lavoro ha avuto una lunga fase di incubazione. L’idea, la progettazione, le ricerche sul web e su libri, contatti con alcune persone hanno occupato molto tempo. Finalmente a luglio e settembre 2017 ho iniziato alcuni sopralluoghi in Val di Susa: ad Alpignano e alla Certosa di Monte Benedetto (Villarfocchiardo).
L’idea iniziale era, appunto, quella di sentire e cantare i luoghi per proporre delle performances in loco che coinvolgessero altri musicisti.

Questo lavoro preparatorio ha preso poi tutt’altra direzione.

La partitura ha tenuto conto di alcune misurazioni fatte nei luoghi suddetti e non solo. Questi numeri hanno costituito la base del progetto con un risultato che mi ha portato su territori sconosciuti o quasi. Marco ha poi composto di getto le basi e, altrettanto di getto, ho improvvisato. Era tanta la voglia di sentire che cosa potevamo aver combinato.

Nel frattempo ho lavorato anche ad alcune immagini ispirate dal progetto. Ne sono scaturiti collages con stoffe, chine, gessi.

Da febbraio 2018 lavoro in stretta collaborazione con Marco per le registrazioni, i missaggi e la messa a punto finale dell’intero progetto.

Andreina

IMG_0202 copia.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...